La sala Operativa Regionale della Protezione Civile, su decreto del Presidente della Repubblica, ed autorizzazione del Ministero dell’Interno, ha chiamato nella città eterna, in occasione delle giornate per le votazioni sul referendum, anche due volontari dell’AS.VO.M. per effettuare il servizio in due seggi elettorali volanti, istituiti presso la residenza di due complessi ospedalieri nel centro di Roma.

Il presidente Fiani, per ora, non commenta, ma non si risparmia dal sottolineare che anche in questa occasione l’AS.VO.M. è stata valorizzata per la sua professionalità e, soprattutto, per l’alta capacità di mettersi, sempre e comunque, a disposizione di tutti e, in ogni razionale occasione, nella quale è stata coinvolta, non si è mai tirata indietro; se in qualche occasione l’ha fatto, solo perché è stata costretta, per la mancanza delle fondamentali condizioni sulla sicurezza, da altri non messe in atto.

Brigliozzi Pietro