Due mani strette che creano un cuore che racchiude una famiglia. Ecco come si ripropone Pietro Soldatelli ai suoi concittadini allo scadere del quinquennio che lo ha visto alla guida dell’Amministrazione. Stesso nome della Lista Civica che lo ha portato alla vittoria cinque anni fa e “stesso simbolo” che la contraddistingue, indice del principio di coerenza e continuità del proprio operato con un valore aggiunto: le competenze e la rete di conoscenze maturate in questi cinque anni.

La squadra di Nepi Progetto Comune è oggi composta da giovani entusiasti che approcciano per la prima volta alla politica e da persone più mature con una comprovata esperienza nella pubblica amministrazione.
In un’era tecnologica dove la fanno da padroni gli “hashtag” Nepi Progetto comune propone il suo: #primaicittadini.

Questa la parola d’ordine che è risuonata il 27 aprile in una Sala Nobile gremita, passata come un testimone dal candidato sindaco a tutti i candidati consiglieri, proprio in contrapposizione a quanti invece antepongono l’interesse privato a quello pubblico.
Soldatelli ha aperto la presentazione con un discorso non privo di commozione. Un excursus su quanto ha rappresentato per lui il ruolo ricoperto in questi cinque anni, senza nascondere le difficoltà e le preoccupazioni, spazzate via da un solo pensiero: amministrare la cosa comune come il buon padre di famiglia.

Poi le riflessioni su un suo possibile “passo indietro” in contrasto con la ferma volontà di voler garantire una guida sicura al paese e le esortazioni ricevute dalla sua squadra, che anche per questo ringrazia calorosamente. Quasi una chiacchierata confidenziale con il pubblico, che ricambia con applausi scroscianti. Poi una breve sintesi sui punti salienti del Programma per il prossimo quinquennio, incentrato sulla PARTECIPAZIONE, sulla promozione dell’ASSOCIAZIONISMO, su un incremento dei SERVIZI, un rilancio del TURISMO e delle OPERE PUBBLICHE già pianificate e in parte avviate nel corso del presente mandato.
Momenti di emozione durante gli interventi dell’Ass.re Susanna Burdese e del Cons.re Francesco Bacchiocchi, che hanno scelto di affiancare Soldatelli in questo rinnovato progetto, così come negli interventi del Presidente del Consiglio comunale Eliana Gay e dell’Ass.re Sara Biancalana, che pur non ricandidandosi, hanno accettato l’invito a fare da moderatrici all’incontro ed espresso un chiaro endorsement in favore di una riconferma del Sindaco. Da non sottacere la gradita presenza in sala dell’ Ass.re Umberto Cavalieri.
A seguire, la parola ai componenti della rinnovata squadra che uno alla volta si sono presentati: Simona Benedetti, Enrico Capparuccini, Alessia Consolidani, Ferruccio Damiani, Daniele De Paolis, Emanuele Dominici, Mauro Guarnieri, Beatrice Marucci, Andrea Piferi e Moreno Spurio.

Presenti anche i colleghi Sindaci Eugenio Stelliferi ed Emanuele Maggi rispettivamente di Caprarola e Bassano Romano, il Sindaco di Capranica ed attuale Presidente della Provincia Pietro Nocchi, nonché il suo predecessore Angelo Cappelli intervenuti appositamente per sostenere la candidatura di Soldatelli.

Le parole di stima e sostegno degli ospiti e l’entusiasmo del pubblico hanno chiuso la serata.
Che la Campagna Elettorale abbia INIZIO!

Commenta con il tuo account Facebook