Due mani strette che creano un cuore che racchiude una famiglia. Ecco come si ripropone Pietro Soldatelli ai suoi concittadini allo scadere del quinquennio che lo ha visto alla guida dell’Amministrazione. Stesso nome della Lista Civica che lo ha portato…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteRugby, la Union Rugby Viterbo blinda il secondo posto
Articolo successivoTruffe agli anziani, se ne parla nel progetto “L’amico giusto”