È una manifestazione organizzata dall’Associazione The Grove in collaborazione con la Pro Loco Orte e il Comune di Orte.

Ha come protagonista il vino e il cibo, la gente ed il suo territorio con l’obiettivo di realizzare un connubio tra cucina, cultura ed arte attraverso percorsi enogastronomici.

Nata nell’autunno 2007, Orte in cantina è uno degli eventi più affermati ed attesi della Tuscia.

Si svolge ogni anno l’ultima domenica di novembre e la prima domenica di dicembre.

Principale manifestazione dedicata al vino è interprete delle più interessanti proposte enologiche, offrendo un’esperienza di grande interesse socio-culturale. Un percorso enogastronomico per appassionati, ma sempre di più per intenditori.

L’itinerario attraversa l’intero Centro storico e consente, in una giornata, di visitare suggestive cantine del borgo, con la possibilità di degustare cibi gustosi e vini di qualità.

Ogni partecipante riceve all’ingresso una sacca portabicchiere, un bicchiere riserva degustazione ed un badge con la mappa del percorso.

Le tappe si susseguono l’un l’altra, dall’antipasto al dolce, attraverso un rigoroso abbinamento di vini fino ad arrivare nella Piazza centrale, Piazza della Libertà, dove si preparano cartocci di caldarroste e vin brûlé.

Musica live per tutta la durata della manifestazione.

Ci sono anche le bancarelle che vendono prodotti tipici e i vini degustati durante il percorso e ad ogni gruppo sarà assegnata una guida.

L’appassionante viaggio è arricchito, mattina e pomeriggio, da percorsi turistici per visionare il complesso sotterraneo della città, le Chiese, i Musei e i Palazzi di particolare pregio.

Servizio continuo e gratuito di Bus navetta dalle ore 10:00 alle ore 19:00 dal parcheggio in zona Impianti Sportivi (direzione Orte Scalo) al Centro storico dove si svolge l’evento, e dalla stazione ferroviaria di Orte in corrispondenza degli arrivi da Roma.
Info e prenotazioni percorso enogastronomico: 388 6281316


Ridotto (fino a 14 anni): € 15
Intero: € 33

L’evento è SOLD OUT

Non sono previsti alimenti senza glutine.

www.thegrove.it

Articolo precedenteLatera, inaugurata ai giardini “Camilla Virginia Savelli” la panchina rossa
Articolo successivoEcosantagata Civita Castellana, domani c’è la Anderlini Modena