Come potete vedere in questi giorni si stanno svolgendo, da parte di una ditta di Tarquinia, i lavori di potatura e abbattimento di alcuni alberi a Viale Garibaldi nel Capoluogo.

Si legge che l’abbattimento di alcuni alberi si è reso necessario a seguito di quanto riportato nella relazione dell’agronomo incaricato dal comune, “per evitare eventuali criticità alla pubblica incolumità”.

Per saperlo abbiamo dovuto cercare e leggere gli atti poiche’ le info dell’assessore al patrimonio parlavano solo di potatura, omettendo i tagli netti di alcune piante (foto post allegato) 

Ebbene, – prosegue Ass- Insieme – Montalto di Castro e Pescia Romana – ad oggi viale Garibaldi si trova senza 8 alberi, e si è trasformato radicalmente da viale alberato in passeggiata en plein air

Nel documento di affidamento dei lavori non è prevista la sostituzione delle piante: sarebbe un grande smacco alla storia e al cuore di questo viale del nostro paese, che conduce i passanti al municipio ed al centro storico.

Chiediamo pertanto all’amministrazione comunale 2 cose fondamentali: 

La prima è che gli alberi tagliati vengano prontamente sostituiti; 

La seconda, altrettanto importante, è che il comune affidi i lavori del progetto previsto dall’amministrazione Caci per la riqualificazione complessiva di viale Garibaldi ed il completamento di circonvallazione Vulci, per un totale finanziato di 300mila euro, che porterebbero giovamento alle attività commerciali, ai pedoni, ed in termini di abbattimento delle barriere architettoniche 

Il viale alberato è un patrimonio di Montalto e non va nè dimenticato nè stravolto nella sua naturalezza 

Articolo precedenteWiplanet baseball: tutto pronto per il 1° Memorial Andrea Bologna
Articolo successivoViterbo, apertura straordinaria degli uffici comunali per il rilascio delle tessere elettorali