Una nuova frana si è verificata nelle prime ore di questa mattina sulla provinciale Verentana, nel solito tratto nelle immediate vicinanze della Chiesa di Montedoro. Sul posto, le forze dell’ordine, una squadra dell’Astral, la Polizia Locale che ha chiuso la strada ed i volontari dell’AS.VO.M.-A.D.V.-Protezione Civile che hanno provveduto a mettere in atto i primi provvedimenti per la conservazione della strada fino a quando s’interverrà per la rimozione dei massi dalla sede stradale.

La frana è avvenuta a ridosso di quella accaduta nello scorso anno e di quella, più recente, verificatasi appena un mese fa, con le piogge dei primi di settembre. Fino ad ora non è stato fatto alcun intervento per la messa in sicurezza dell’intero tratto stradale, lungo circa centocinquanta metri. Un’altra piccola frana si è verificata anche lungo la breve scarpata nei pressi della Chiesa del Riposo, ma, poiché è fuori della sede stradale non ha comportato alcun problema per il traffico.

Il rischio di ulteriori crolli è dietro l’angolo. Va tenuto conto che, dai rilievi effettuati sul posto, il terreno tufaceo è fortemente spaccato dalle radici degli alberi soprastanti, che favoriscono lo sfaldamento e permettono all’acqua piovana d’infiltrarsi nelle crepe già chiaramente visibili, favorendo poi il verificarsi delle frane.

Pietro Brigliozzi

Articolo precedenteMiles Menodotius Tuscana. Il soldato Menodozio da Tuscania
Articolo successivoTarquinia Christmas Run: domenica 18 dicembre tutti a correre col cappello di Babbo Natale per sostenere l’ospedale di Tarquinia