La novità della prima sagra del tozzetto, la tradizione del presepe vivente, il concerto di Natale solidale al cinema excelsior, e il mercatino del 4 dicembre (prima domenica del mese) che si protrarrà fino al 6 gennaio, con negozi permanenti aperti per l’occasione.

Vetralla non si fa attendere sul fronte delle festività e punta, dopo l’ormai consolidato olio del territorio, anche sulla nocciola, eccellenza locale e prodotto di primo livello. Tanti gli appuntamenti previsti per dicembre, a cominciare dai due che saranno al centro dell’attenzione e costituiti dalla sagra del Tozzetto e dal presepe. La prima organizzata e progettata da Comune, pro loco e l’associazione locale di Vetralla città incantata, a piazza della Rocca, insieme all’istituto Alberghiero Farnese di Caprarola, il 17 e 18 dicembre, con una gara finale delle ricette locali cui potranno partecipare tutte le persone interessate e con un giudizio per decretare la migliore, giudizio che sarà espresso dai tecnici del settore dolciario presenti.

Ci sarà uno spazio anche per lo Show cooking, con i ragazzi dell’istituto Farnese che mostreranno i procedimenti, mettendo le mani in pasta, e naturalmente con la possibilità di degustare il tozzetto, magari accompagnato da vino in cui poterlo intingere. Anche i forni del territorio saranno chiamati a partecipare, con angoli in cui sarà possibile assaggiare la loro tipologia di tozzetto e con la possibilità di acquisto per gli appassionati di questo dolce della tradizione. Una prima sagra che nasce dalle tradizioni popolari ma che punta ad attrarre gli estimatori del genere, nella città di Vetralla. Il presepe vivente, tradizione ultratrentennale della città, avrà invece luogo nel centro storico del paese il 18 dicembre, il 26 dicembre e il 6 gennaio. Molte le riunioni che si susseguono in questi giorni per definire le migliorie e i vicoli più adatti, con alcune novità che, insieme alla pro loco promettono di essere vere e proprie sorprese.

Ci saranno anche tre concerti straordinari, a cura di operaextravaganza, degli endecavox e di Viterbo con amore, rispettivamente il 17, 18 e 22 dicembre, quello solidale di Viterbo con amore, al cinema excelsior alle 20.30. Durante quest’ultima manifestazione, si avranno modo di ascoltare tanti protagonisti della musica locale, con alcune sorprese ad opera di associazioni del territorio e anche da parte della polizia locale che al momento rimangono segrete. Un dicembre intenso, in cui ci sarà spazio anche per due contest d’eccezione, M’illumino di Natale alla sua seconda edizione, con una suggestiva gara di luci tra commercianti e privati, e quello tutto nuovo dei presepi in famiglia curato dall’artista Giuseppe Bellucci. Due momenti in cui bellezza e tradizione si fondono per dare uno spettacolo unico, sia per l’anima che per gli occhi di chi guarda.

Articolo precedenteVitorchiano, le foto vincitrici del contest #lavitanelborgo22
Articolo successivoCalcio, Massimiliano Moras alla guida della Viterbese Primavera