BASSANO ROMANO – “SuperAbile arriva anche a Oriolo. Dopo quelle dell’ITIS, della Luigi Pellegrini di Bassano Romano e del Canonica di Vetralla, il progetto farà tappa venerdì 9 marzo prossimo anche alla scuola media Venerini.

SuperAbile, nato da un’idea del consigliere comunale Alfredo Boldorini per arricchire l’offerta formativa per gli istituti presenti nel centro della bassa Tuscia, sta inaspettatamente riscuotendo successo anche fuori comune.

Protagonista assoluto sarà Lorenzo Costantini che, dopo l’amputazione alla gamba subita nel 2012, non si è arreso ad una vita – diciamo così – “diversa” e, non solo ha reagito alla grande al destino beffardo, ma lo ha fatto anche e soprattutto attraverso lo sport.

Un messaggio importantissimo questo da condividere e diffondere nelle scuole e nelle giovani generazioni.
Sport e disabilità a braccetto, quindi. L’uno che compensa l’altro. In un connubio esaltante ed indissolubile. Il fulcro proprio del progetto SuperAbile.

Ad accompagnare Lorenzo Costantini ci sarà come ormai consuetudine Alessandra Mosci, presidente della Compagnia degli Etruschi, da sempre impegnata nell’inclusione sociale dei disabili che, grazie proprio alla disciplina del tiro con l’arco priva evidentemente di barriere, trovano conforto e giovamento in questo tipo di sport”.

Progetto SuperAbile

Commenta con il tuo account Facebook