ORTE – Venerdi  27 ottobre alle ore 18 è stato inaugurata l’opera, “OMAGGIO AL CINEMA”, eseguita dal maestro Roberto Joppolo e dedicata a Filoteo Alberini, pioniere del cinema, inventore del kinetografo nel 1894 e fondatore con Dante Santoni dell’industria cinematografica italiana nel 1904.

Alla cerimonia, che si è svolta presso la terrazza del Parcheggio coperto limitrofa al Cinema Teatro, erano presenti, oltre ad un folto pubblico, il sindaco di Orte, Angelo Giuliani, il consigliere delegato alla Cultura Valeria D’Ubaldo e tutta la giunta comunale che hanno operato perché la figura di questo illustre concittadino, venga ricordata dalla città di Orte con il dovuto prestigio che merita.

Con la stessa immagine Joppolo ha realizzato, in bronzo, il “Premio Filoteo Alberini” consegnato il 24 ottobre, presso la Sala Consiliare di Palazzo Nuzzi, a Orte (VT), ai Manetti Bros per l’eccellenza cinematografica.

l’opera, vuol rappresentare una sintesi di quello che è il lavoro cinematografico.

I quattro elementi che la compongono, vengono raffigurati e caratterizzati nell’accorpamento di:

registra, posto nella posizione di scrutamento e controllo totale dell’attore che è la figura dominante nell’opera;
cinepresa che è il corpo centrale;
pellicola che è il risultato della creatività umana e tecnologica appartenente a tutti gli altri elementi.

L’opera è stata realizzata il acciaio corten, intagliato, saldato e patinato; è alta cm. 250 e pesa circa 200 kg.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email