Il Comitato Pendolari di Orte (COPEO) ascrive una lettera aperta al Sindaco di Orte informandolo delle «segnalazioni di alcuni Pendolari per quanto accaduto in questi giorni a Molegnano. Sono stati avviati lavori che hanno creato limitazioni di parcheggio in aree non adeguatamente circoscritte.

Il Comitato Pendolari di Orte (COPEO) come è noto segnala alle istituzioni e a Trenitalia/RFI situazioni di disagio che vessano la vita del pendolare che paga in cambio di servizi erogati dagli stessi, compreso il Parcheggio di Molegnano.

Per come ci hanno informato, i lavori sono iniziati Lunedì 19 Novembre. Però alle ore 7,50 di mattina non erano ancora presenti le strisce, anche se i cartelli dei lavori erano già stati installati da giovedì sera.

La zona non era stata delimitata con precisione e i fogli affissi – oltre ad essere di carta e quindi esposti alle intemperie non erano molto chiari, tant’è che molte persone hanno parcheggiato nella zona, dato che non si capiva dove iniziasse e dove finisse l’area interessata dai lavori.

Le multe comminate a molti pendolari fanno riferimento all’ordinanza del 14/11/2018 del comune di Orte ed alcuni precisano:

…..Non si può scaricare la responsabilità al pendolare con una frase “fascia di 3m prima e dopo condutture aeree”, quando le persone già faticano a trovare parcheggio e sono di corsa per prendere il treno; basta semplicemente delimitare la zona di interesse dei lavori e queste sicuramente non metteranno la macchina lì, facile. Anche perché, per assurdo, se la mia macchina avesse realmente intralciato non avrei dovuto trovarla lì bensì rimossa, corretto?

… mi sono letto l’ordinanza e a mio avviso da parte della Polizia Municipale e del responsabile di Terna è stato trasgredito il punto 2, poiché appunto non sono stati affissi cartelli di segnalazione inizio lavori a partire dall’orario d’inizio degli effetti dell’ordinanza di cui al punto 1 (01:00 del 19 novembre 2018) ma solo dopo le 0800 e non é stata coperta la segnalazione di parcheggio esistente. La Polizia Municipale é apparsa all’indomani (il giorno 20 novembre 2018) per indicare ai pendolari del mattino (06:30) dove non parcheggiare, dopo che la gran parte di loro era già stata sanzionata.

…la settimana scorsa non sono venuta al lavoro quindi lunedì ho visto i cartelli con il divieto per nulla chiari 3 metri prima dei conduttori aerei. io avevo parcheggiato vicino al casottino insieme a tante altre macchine e mi sembrava lontano da questi conduttori. tra l’altro le strisce che vietavano l’accesso all’area non erano presenti la mattina presto…..

Ora, posto che non conosciamo la modalità e tempistica di esecuzione dei lavori in questione e non abbiamo la possibilità di verificare la contestualità degli eventi né tantomeno di far togliere multe, poiché non è questo il nostro ruolo, ci facciamo carico delle segnalazioni pervenute e invitiamo il comune a utilizzare, per eventuali futuri lavori, una maggiore cura della cartellonistica e della loro visibilità, visto l’afflusso alla stazione di Orte da quell’area. Ricordiamo che per mancanza di mezzi pubblici nelle ore di punta, Molegnano è pieno di pendolari che pagano il parcheggio, sia giornaliero, settimanale o mensile.

Invitiamo poi il comune a riparare le macchinette non funzionanti, perché, seppure si attende l’espletamento della gara di affidamento di gestione del parcheggio che permetta anche il pagamento via Pos, non è corretto che i pendolari prendano multe dal comune perché non si è in grado di identificare prontamente eventuali macchinette funzionanti.

Confidiamo che il comune provveda a trovare soluzioni e a garantire una costante manutenzione del parcheggio».

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email