L’Istituto Omnicomprensivo di Orte tra le scuole individuate dal Miur per il potenziamento/orientamento biomedico.
Il Ministero dell’Istruzione, Università e Ricerca ha infatti reso noto tramite un decreto pubblicato nella giornata di ieri le istituzioni scolastiche individuate per l’attuazione del percorso di potenziamento-orientamento “Biologia con curvatura biomedica” a partire dall’a.s. 2019-2020. 69 le scuole selezionate di cui tre nel Lazio: una nella provincia di Roma, una nella provincia di Latina e l’Istituto Omnicomprensivo di Orte nella provincia di Viterbo.
La sperimentazione del percorso di biologia con curvatura biomedica ha avuto inizio sette anni fa al liceo Leonardo da Vinci di Reggio Calabria, divenuto capofila dell’ambizioso progetto ed esteso successivamente a 80 licei.
Al liceo calabrese e’ stato affidato dal Miur il compito di predisporre una piattaforma virtuale, in cui verranno condivisi con i licei aderenti alla rete, il modello organizzativo ed i contenuti didattici del percorso.
L’obiettivo del liceo, come evidenziato dal bando Miur, è quello di “Favorire l’acquisizione di competenze in campo biologico, grazie anche all’adozione di pratiche didattiche attente alla dimensione laboratoriale e orientare le studentesse e gli studenti che nutrono un particolare interesse per la prosecuzione degli studi in ambito chimico-biologico e sanitario”.

Commenta con il tuo account Facebook