“Questa mattina abbiamo incontrato i vertici delle FS. In particolare abbiamo avuto un lungo e costruttivo colloqui con il dott Gentile (RFI) e il dott Iacono (Trenitalia) per perorare la richiesta di ottenere la fermata del treno Alta Velocità ad Orte.

Erano presenti anche i due assessori regionali di Umbria e Lazio e il senatore Fusco. Alla fine giudichiamo positivamente la risposta dei vertici delle Ferrovie di avviare lo studio di fattibilità per capire, nello specifico, se l’operazione può finalmente partire e i relativi termini. Non si tratta di una operazione facile, sia per ragioni tecniche che commerciali, ma abbiamo apprezzato che anche in questa sede è emersa la possibilità di realizzarla. Già da gennaio, quindi, si concretizzerà lo studio e capiremo bene i dettagli della operazione”.

Lo hanno dichiarato i senatori Gasparri e Battistoni, l’onorevole Nevi, il capogruppo regionale Aurigemma e il sindaco di Viterbo Arena (FI)

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email