REGIONE – “Quindici milioni di euro per rilanciare le reti d’impresa del commercio e delle attività economiche su strada che da sole rappresentano il 9,1% del valore aggiunto regionale”. A renderlo noto è Riccardo Valentini (foto), Vice capogruppo del PD al Consiglio regionale del Lazio.

 

Le reti d’impresa sono uno strumento di cooperazione fra imprese che, in attuazione di un programma comune, si impegnano a collaborare scambiando informazioni e prestazioni e realizzando in comune determinate attività. Lo scopo della rete si identifica nell’obiettivo di accrescere le capacità innovative e la competitività sul mercato.

 

“Un investimento – spiega Valentini – che punta a valorizzare e rafforzare il tessuto socio-economico delle realtà cittadine, consentendo di mettere in rete negozi, botteghe artigiane, cinema, teatri, attività turistiche e di servizi favorendo la loro partecipazione attiva alla manutenzione, al decoro e alla sicurezza dei nostri quartieri. Infine – conclude Riccardo Valentini – i Comuni stessi potranno scomputare una parte delle tasse e dei tributi locali pagati dai commercianti per continuare ad alimentare i programmi presentati dai consorzi delle attività economiche su strada”.

Commenta con il tuo account Facebook