VITERBO – Si è svolto il 12 e il 13 maggio l’incontro tra i rappresentanti della Provincia di Viterbo e i responsabili tecnici degli enti europei coinvolti nel programma WaterClima, che ha come capofila la Provincia di Loja (Equador) e come partner la Regione di Piura (Perù), la Provincia di Viterbo, la Provincia di Meurthe-et-Moselle (Francia), e l’ONG Local (Francia).

 

Il programma vuole contribuire alla lotta contro la povertà e la disuguaglianza sociale della popolazione, che vive lungo il bacino idrografico del fiume Macarà, coinvolta di recente in un conflitto militare per lo sfruttamento delle risorse del territorio. I tecnici dei Paesi europei sono chiamati a realizzare un progetto di riqualificazione ambientale, con interventi di riforestazione e tutela dell’acqua.

 

«La lotta contro la povertà e la disuguaglianza, passa anche attraverso la una più corretta gestione delle risorse ambientali disponibili. – afferma il presidente Mauro Mazzola – Ed è evidente che per ottenere risultati positivi è indispensabile il coinvolgimento delle comunità locali».

Commenta con il tuo account Facebook