Flaminia Tosini

VETRALLA – “La strada regionale Cassia, a causa delle forti piogge di questi giorni, è stata oggetto di forti danneggiamenti, soprattutto nel tratto interno al nostro comune.

Le motivazioni di tali situazioni come per tutte le cose vanno ricercate nella storia, più o meno recente, del tratto della Cassia nel Comune di Vetralla.

Negli anni precedenti la Cassia era stata presa in carico dal Comune di Vetralla perché aveva popolazione superiore a 10.000 abitanti, fattispecie prevista dal Codice della Strada, ma per popolazione residente nel centro abitato e non per tutto il Comune. Solo nel 2014 il Comune ha retrocesso la strada all’ente regionale e solo nel 2016, quindi nell’amministrazione attuale, si è definitivamente firmato il verbale sulla consegna delle strade.

Fatto sta che per tutti gli anni precedenti nessun intervento era stato fatto dal Comune (che era titolare del tratto interno ai confini del territorio di Vetralla) né logicamente nemmeno dall’ASTRAL che non aveva questo tratto di strada in carico.

Con la definitiva consegna delle aree è stato possibile invece avviare una programmazione con l’ASTRAL che ha programmato l’intervento , la cui gara è in corso.

Nel frattempo però la situazione è insostenibile, come già premesso, la situazione del fondo in certi tratti rende impercorribile la strada, per questo, l’ASTRAL che già sta tamponando con interventi utili ma non certo risolutivi, preso atto delle condizioni impossibili ha comunicato che interverrà in somma urgenza nei prossimi giorni sui tratti più ammalorati, fermo restando che al termine delle procedure programmate saranno realizzati interventi di più ampio respiro.

Ho ritenuto necessario intervenire a chiarire questi aspetti per dare la giusta dimensione al problema. A volte mi ripeto, ma la programmazione e la giusta consapevolezza delle necessità e della possibilità di azione all’interno del perimetro amministrativo è l’unica strada per far uscire il nostro territorio da problemi “d’annata” come appunto la Cassia.

Ringrazio quindi fin d’ora l’Astral che interverrà già da domani per rimuovere le situazioni di pericolo per la percorribilità della strada e di estremo disagio di tutti i cittadini sollecitandola comunque a porre attenzione e la massima rapidità temporale nell’intervento più significativo che da anni tutti i cittadini si aspettano dalle amministrazioni

Capisco che è difficile comprendere quello che può sembrare un balletto di competenze, ma da qualche mese la situazione è definitivamente chiara ed ora si procede in un alveo chiaro e definito, dove unico obiettivo della nostra amministrazione comunale è quello di migliorare la qualità dei servizi, in primis la viabilità sul territorio.

Ricordo anche lo sforzo fatto per finanziare interventi sulla viabilità comunale che inizierà tra pochi mesi”.

Flaminia Tosini
Assessore lavori pubblici

Commenta con il tuo account Facebook