RONCIGLIONE – Con l’inaugurazione, questo pomeriggio, del comitato di Ronciglione è partita la campagna elettorale di Andrea Egidi, candidato Pd alle Regionali insieme a Luisa Ciambella, con lui questa sera all’inaugurazione.

‘’Comincia da qui un mese e mezzo impegnativo – ha detto Egidi – La battaglia è chiara: non tornare indietro sui risultati straordinari della giunta Zingaretti. Chiusa la stagione del risanamento, si apre la fase della crescita e dello sviluppo”.

Egidi ha sottolineato come il: “Lazio sia tornato ad essere una regione virtuosa, un ente che ha ripreso dignità e funzione. Se cinque anni fa si diceva “si deve fare” oggi diremo “si può fare”.

Sulle candidature in corsa Andrea Egidi ha sostenuto che “la battaglia, che sarà fatta insieme, è nel segno di un rinnovamento robusto, perché non inventato, grazie alle nostre esperienze politiche e di governo”.

“Grazie a noi – ha specificato – la Tuscia avrà una rappresentanza politica alla Pisana con una visione equilibrata e ordinata nella gestione del governo”.

Un passaggio del suo intervento Egidi lo ha riservato a Ronciglione. “Voglio essere – ha detto – lo strumento per unire questa comunità, troppo spesso divisa. Qui ho deciso di vivere con la mia famiglia, qui ho deciso di far crescere i miei tre figli, e soffro nel vedere che troppo spesso Ronciglione è divisa. Utilizziamo questa campagna elettorale per dare un segno di unità a Ronciglione e farla tornare al posto che merita. Sarà questo l’atteggiamento con il quale chiederò e chiederemo un voto per la mia candidatura e per Zingaretti Presidente”.

Il comitato elettorale è stato aperto da Marco Bondini coordinatore di circolo. Tra gli interventi anche quello del consigliere comunale Alessandro Giovagnoli.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email