Caporossi - Pirozzi

VITERBO – Domani sabato 24 marzo ore 15:00, Stefano Caporossi, Antonella Bruni e Fausto Natali incontreranno gli organi di stampa per una prima conferenza informativa dedicata alle linee guida che intraprenderà la lista Civica di Pirozzi per Viterbo nelle prossime amministrative di maggio.

Un primo breve meeting per far conoscere la realtà, le idee, i progetti e ciò che andrà a proporre per l’imminente voto comunale la squadra di Pirozzi che sembra, già dalle prime battute, aver suscitato un forte interesse. “Stiamo ricevendo continue richieste di partecipazione alla lista (afferma Caporossi), unitamente a collaborazioni da parte di numerosi professionisti (di vari settori) che intendono dare appoggio esterno alle nostre linee programmatiche. Ci sono in essere anche possibili alleanze con altre civiche, da vagliare ovviamente con ponderazione e saggezza. Visto l’inaspettato e gradito interesse da parte di molti sostenitori dobbiamo e vogliamo confrontarci con tutti coloro che sposeranno i nostri punti principali di un programma già pronto!”

Le comunali di Viterbo sono un banco di prova importantissimo per tutti gli schieramenti politici, oggi più che mai lacerati da faide interne sempre più insanabili. Il popolo però ha necessità di stabilità e non di diatribe, e questa tranquillità sociale non può venire sempre e solo dal comparto politico ma è quanto mai essenziale oggi un coinvolgimento attivo anche da parte del mondo dell’impresa, del commercio, dell’agricoltura e del volontariato.

“Siamo una squadra forte già oggi, ma stiamo studiando giorno dopo giorno tutti i requisiti degli oltre 40 nomi di lista che ci sono pervenuti in questa ultima settimana e che, con ogni probabilità, continueranno a giungerci anche nelle prossime ore. Con noi ci sono docenti, artigiani, commercianti, agricoltori, studenti, persone del volontariato, imprenditori ed esperti nei vari campi della società civile”.

In qualità di capolista e candidato Sindaco per il mio gruppo intendo (per dovere di cronaca ed onestà intellettuale nei confronti dei cittadini) avviare una serie di incontri con la stampa a cadenza settimanale fino al termine ultimo del voto. Questo è necessario e fondamentale sia per la trasparenza verso gli elettori (i quali, come sempre, poco sono informati degli intrighi di “corte”) che per un nuovo modo di fare politica… alla luce del sole!

Il primo appuntamento per gli addetti ai lavori è alle 15:00 in Via Garbini 28.

Commenta con il tuo account Facebook