VITERBO – “Una bella iniziativa che, per molti anni, ha riscosso l’apprezzamento e il gradimento di centinaia di famiglie sul territorio sembra sia destinata a scomparire. A mettere a repentaglio i centri estivi, attività che dava serenità ai nostri ragazzi e soprattutto ai genitori che lavorano, pare sia l’incapacità di reperire risorse da parte dell’amministrazione comunale.

 

Al sindaco Michelini e agli assessori “fantasma”, tutti affaccendati in beghe politiche, chiediamo di spiegare alla cittadinanza che fine hanno fatto i campi estivi per i ragazzi e gli eventuali motivi che hanno portato alla decisione di non portare avanti l’iniziativa”. Lo chiede in una nota il capogruppo Ncd alla Regione Lazio Daniele Sabatini (foto).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email