ACQUAPENDENTE – A poche settimane dall’emissione dell’Ordinanza 129/2016 e relative notifiche agli interessati di poter far rientro nelle proprie abitazioni, con Determinazione Ufficio Assistenza e Sanità, il Comune di Acquapendente liquida € 1.600,000 alle famiglie che sono state sottoposte…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedentePalazzo comunale di Vetralla, pulizia straordinaria dei locali seminterrati
Articolo successivoMatrioska in concerto a Calcata