ACQUAPENDENTE – Con Deliberazione di Giunta il Comune di Acquapendente aderisce all’unione dei Comuni Montani per la promozione e valorizzazione del territorio.

 

“Il tutto si rende necessario”, sottolinea il Sindaco Alberto Bambini, “in relazione al fatto che dal primo Gennaio l’esercizio associato delle funzioni è obbligatorio per il Comuni al di sotto dei 5.000 abitanti e che tuttavia in ragione dei principi di sussidiarietà, risparmio economico e solidarietà oltre che per valorizzare l’area omogenea dell’attuale comprensorio montano, il nostro Ente intende aderire ad un cartello ed alla sua gestione associata di tutte o alcune funzioni fondamentali indicate dalle Legge 135/2012 articolo 19”.

Commenta con il tuo account Facebook