ACQUAPENDENTE – La Provincia di Viterbo con apposito atto dirigenziale ha approvato il piano di assestamento faunistico venatorio delle specie capriolo e daino presentato dall’Istituto Superiore per la Ricerca Ambientale e dall’Atc 1 compatibilmente alla gestione del distretto aquesiano.

 

Per quanto riguarda la specie capriolo si propone per la stagione 2015-2016 un piano di prelievo pari a 101 (41 maschi, 35 femmine, 25 classe 0). Per la specie daino 12 unità nel piano prelievo (5 maschi, 5 femmine, 2 classe 0).

Commenta con il tuo account Facebook