ACQUAPENDENTE – Con l’incarico al responsabile dell’Ufficio Tecnico di predisporre uno studio di fattibilità, la Giunta Comunale di Acquapendente ha avviato ufficialmente il nuovo progetto di ampliamento dell’attuale cimitero comunale. Il tutto ruoterà intorno all’inclusione di un tempio crematorio.

 

“Tuttavia non rientrando nelle attuali possibilità economiche dell’Ente sia per quanto riguarda la realizzazione e la gestione”, sottolinea il Sindaco Alberto Bambini, “ci avvarremo di risorse totalmente a carico di operatori privati. Nessuna nostra compartecipazione finanziaria all’investimento, ma un ricorso totale all’istituto della finanza. Oltre che offrire un servizio alla cittadinanza, il progetto consentirà un rilancio dell’economia di questo Ente”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email