ACQUAPENDENTE – I Consiglieri della lista civica di minoranza Alessandro Brenci ed Aldo Bedini ufficializzano una nota informativa a riguardo della Delibera di Giunta avente come oggetto “Compensazione affitti inevasi con acquisizione bene immobili e riconoscimento di miglioria presso i casali Tigna, Monaldesca e Palombaro e fornitura pasti da parte della Caooperativa Radici”.

 

“Nel Febbraio 2015”, sottolineano, “avevamo richiesto al Direttore della Riserva Naturale Monte Rufeno una copia del parere di regolarità tecnica espresso dallo stesso in ordine alla Deliberazione. Nello stesso mese lo stesso ci ha fatto pervenire esclusivamente altra copia della Deliberazione che, peraltro, era già in nostro possesso, ritenendo con ciò di aver dato seguito a quanto da noi richiesto. Il parere di regolarità tecnica espresso dallo stesso non era allegato.

 

Ci permettiamo quindi di richiedere copia del parere di cui sopra unitamente al prospetto riepilogativo dettagliato della compensazione complessiva effettuata, in conformità all’autorizzazione disposta dalla Giunta stessa come indicazione del conguaglio a credito e le modalità di avvenuta ricossione dello stesso. Al Sindaco Alberto Bambini, infine, la riunione della competente Commissione consiliare al fine di analizzare, in dettaglio, tutti i vari aspetti della delicata questione, sulla quale fin da ora non esitiamo ad esprimere le più ampie riserve”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email