ACQUAPENDENTE – Nell’ambito di apposita conferenza stampa di inizio anno, la lista civica di minoranza relaziona sul lavoro svolto in Consiglio Comunale nelle sedute di fine 2015.

 

“Abbiamo presentato”, sottolineano i consiglieri Aldo Bedini, Alessandro Brenci, Franco Ferri, Sergio Iacoponi “alcune proposte di miglioramento per la circolazione stradale, definizione parcheggi ed emanazione al Comando di Polizia Locale in ordine alla modalità di svolgimento del servizio di vigilanza e controllo. Si è aperta con i consiglieri di maggioranza una vivace discussione. In assenza di ogni benché minima proposta da parte loro, abbiamo chiesto di porre ai voti la nostra proposta o, in alternativa, quella del Presidente della Commissione Avvocato Andrea Occhione. La maggioranza si è opposta, motivando il tutto che la questione (attivata sin dal 2011) doveva essere rinviata alla nuova amministrazione ed, inoltre, che quella fatta pervenire dal Presidente della Commissione stessa non era una proposta della maggioranza ma un semplice riepilogo di precedenti discussioni. Abbiamo richiesto l’organizzazione di una giornata in merito alle problematiche della Riserva Naturale Monte Rufeno dal punto di vista sociale, economico, di governo e prospettive future. Chiarito che si trattava di cosa ben diversa da quella che a suo tempo aveva inteso l’Assessore Sproni, sarà organizzato un incontro in occasione del quale verrà affrontato a tutto campo il ruolo, le potenzialità, le risorse e l’utilità effettiva della stessa. In merito al rilancio zona industriale di Campo Morino e ricostituzione consulta attività produttive, il Vicesindaco Maico Pifferi ha relazionato in proposito, impegnandosi a convocare una apposita Commissione per adottare le opportune decisioni al riguardo. Abbiamo presentato dubbi sull’opportunità di ricostituire la Consulta. In merito al riesame della Delibera Consiglio Comunale N° 66 del 28 Novembre 2014 avente per oggetto “Valorizzazione immobili-provvedimenti”, ho illustrato quelli che a mio parere potrebbero essere gli altri immobili da valorizzare e vendere, al fine di recuperare le risorse necessarie per una sistemazione, in primo luogo, del penoso stato delle strade del paese. La questione sarà interamente affrontata in Commissione.

 

Sulle problematiche rifiuti, il Sindaco ha fatto una breve relazione riservandosi di riesanimare la questione entro breve tempo. In merito al riesame Delibera Giunta Municipale N° 81 del 4 Giugno 2014 “Compensazione affitti inevasi con acquisizioni bene mobili, riconoscimento lavori di miglioria casali Tigna, Monaldesca, fornitura e servizi da parte della Cooperativa Radici abbiamo contestato le valutazioni effettuate a suo tempo dalla Riserva. Presa le decisione da parte dell’assise di richiedere alla Riserva stessa il riesame di tutta la questione ricorrendo, ove necessario, anche all’ausilio di un parere legale in proposito. In merito agli esami adempimenti preannunciati dal Sindaco e correlativi con le Deliberazioni Consiglio Comunale 7 e 25 del 2015, per quanto riguarda le serre è stata prodotta una relazione effettuata dal Tecnico comunale sull’attuale situazione delle serre. La minoranza ha confermato che la questione dovrà formare oggetto di riesame. Il Consiglio Comunale ha inoltre esaminato ed approvato il nuovo testo della convenzione per la realizzazione del laghetto di pesca sportiva in Località Campo Morino. Sono stati superati così gli aspetti critici rilevati a suo tempo da noi. Stesso criterio attuato per la convenzione con la Polisportiva Aquesio. Il Vicesindaco Maico Pifferi ha relazionato comunicando le difficoltà incontrate e che non hanno consentito ancora di pervenire ad una nuova. Dopo ampia discussione, è stato deciso che la stessa Polisportiva sarà convocata dalla Giunte per pervenire al superamento delle difficoltà emerse. Successivamente la questione verrà nuovamente portata all’esame della Commissione consigliare”.

Commenta con il tuo account Facebook