ACQUAPENDENTE – I consiglieri della lista civica di minoranza Franco Ferri, Alessandro Brenci, Aldo Bedini, Sergio Iacoponi, hanno richiesto ufficialmente al Sindaco Alberto Bambini ed al Segretario Comunale Claudio Colonnelli, quali decisioni sono state adottate in merito ai principali ordini del giorno esaminati nell’ultimo Consiglio Comunale.

 

“In merito alla Deliberazione N° 7 relativa a gestione unificata servizi con Riserva Naturale Monte Rufeno e Comunità Montana Alta Tuscia Laziale”, sottolineano, “chiediamo quale azioni sono state poste in essere sia verso la Regione Lazio che nei confronti degli altri Enti interessati e quali risposte sono state ottenute. In merito alla Deliberazione N° 8 relativa alle problematiche rifiuti, chiediamo quali proposte operative sono state elaborate dalla Giunta al fine di valutare l’ipotesi di riduzione tariffaria per superare le criticità emerse, da sottoporre al Consiglio Comunale previo passaggio in Commissione. In merito alla Deliberazione N° 9 relativa ad unificazione Direzione Museo del Fiore e Museo della Città, chiediamo se è stata predisposta la richiesta di modifica della struttura museale in museo esteso alla ceramica medievale con allargamento nei titoli di servizi per la Direzione anche ad esempio archeologici e se la stessa è stata inoltrata alla Regione Lazio come richiesto dal Consiglio Comunale.

 

In merito alla Deliberazione 12, infine, relativa alla proposta miglioramento circolazione stradale lo stesso Consiglio aveva deliberato di dare mandato alla Giunta di formulare una proposta puntuale entro 30 giorni per l’esame del Consiglio previo passaggio in Commissione su aspetti della viabilità e parcheggi. Chiediamo quali ragioni hanno impedito il rispetto della unanimi decisione del Consiglio stesso, atteso che sono trascorsi oltre 60 giorni dalla decisione e che sono oramai trascorsi diversi anni da quanto la materia è stata oggetto di esame”.

Commenta con il tuo account Facebook