ACQUAPENDENTE – I consiglieri comunali della lista civica di minoranza Franco Ferri, Alessandro Brenci, Aldo Bedini, Sergio Iacoponi richiedono ufficialmente al Sindaco Alberto Bambini chiarimenti in merito alla richiesta alla Regione Lazio tramite Delibera di Giunta di concessione immobile da adibire a sala cinematografica. “La concessione o locazione ? (obbligo utilizzo punto interrogativo), riguarda l’ex Cinema Olimpia in applicazione della Delibera della Giunta Regionale N° 426/2013 linee guida, atteso che il contratto di comodato d’uso gratuito stipulato con l’Ente della Pisana è scaduto fin da Marzo 2010 e non può essere rinnovato. Per conseguenza anche il contratto di affidamento in concessione alla Cooperativa L’Ape Regina è scaduto da diversi anni anche se la gestione è continuata in una situazione poco chiara e per la quale già da tempo abbiamo interessato la competente commissione consiliare.

 

Non conoscendo l’esito della richiesta stessa, chiediamo al primo cittadino di rendercene partecipi visto anche che dalla documentazione in atti la Regione ha avuto in proposito orientamento abbastanza ondeggiante. Riteniamo infatti che si passi opportunamente all’esamine sia per procedere ad una definizione dei rapporti che hanno continuato ad intercorrere con la Cooperativa L’Ape Regina per tutto questo tempo e sia per definire le modalità gestionali della struttura, atteso che a nostro parere un ulteriore appalto in concessione potrebbe comportare comprensibili difficoltà applicative. Resta inteso, infine, che uno schema di disciplinare dovrà comunque essere predisposto ad evitare ulteriori lungaggini e che quello a suo tempo predisposto a nostro parere non può costituire valida base di discussione in quanto contiene norme anacronistiche e vetuste”.

Commenta con il tuo account Facebook