«La notizia di oggi della fermata dell’alta velocità ad Orte – comunica la Segreteria Provinciale Pd Viterbo – segna un importantissimo traguardo per la Tuscia e per l’intero bacino nord del Lazio. Uno snodo ferroviario importante del centro Italia per migliaia di utenti, lavoratori, studenti e famiglie che vedranno garantito e tutelato il diritto ad una migliore viabilità.

La Regione Lazio, in questi anni, ha perorato la causa con costanza e impegno, ribadendone la grande importanza per uno sviluppo economico, turistico e sociale di un territorio che abbraccia non solo il Lazio ma anche l’Umbria.

Molteplici e proficui sono stati i confronti, avviati a partire dal 2018, sia con i rappresentanti istituzionali dei territori coinvolti che con Ferrovie dello Stato e Rete Ferroviaria Italiana.
Un ringraziamento al Presidente Zingaretti, alla giunta regionale e al Consigliere regionale Enrico Panunzi che non ha mai fatto venire meno il suo impegno per ottenere questo straordinario ed importante risultato per il territorio e per tutti i cittadini dello stesso, tenendo sempre alta l’attenzione sul progetto della fermata dell’alta velocità ad Orte e che, dopo un lavoro lungo e non privo di difficoltà, oggi è finalmente diventato realtà».