“Tra i diversi settori  che sono stati colpiti in modo significativo dall’emergenza epidemiologica da Covid-19 e dai conseguenti provvedimenti emergenziali, un posto rilevante è  stato occupato dal settore degli impianti sportivi, e in particolare dei centri sportivi di proprietà pubblica, gestiti  anche in regime di concessione da operatori privati.

Sin dall’inizio della diffusione della pandemia, – scrive Carlo Angeletti, Ex Assessore allo Sport del Comune di Civita Castellana – le disposizioni adottate dal Governo hanno imposto misure restrittive per questo genere di attività, ma nonostante tutto, quando ero Assessore allo Sport, ho provveduto  al restlyling degli impianti sportivi quali, il campo sportivo” Alfredo Ciucci “di Sassacci , il campo da rugby” C. Angeletti”, il bocciodromo comunale “Giovanni Cavalieri “ e ho fatto realizzare  il totale rifacimento del fondo del campo  da tennis  comunale indoor CT Davis 76 .

Mi preme sottolineare, inoltre, che prima della mia uscita dall’esecutivo ho fatto attivare tutti gli iter amministrativi necessari per indire le gare di evidenzia pubblica, finalizzate all’adeguamento funzionale e alla  sistemazione ed elevazione del tetto della Palestra Comunale “Pino Smargiassi”, oltre che alla  messa in opera della copertura della tribuna dell’impianto rugbistico  “Carlo Angeletti”.

Opere pubbliche queste che sono  state programmate  dalle giunte comunali Caprioli  per quanto attiene  la  Palestra Comunale   e  Angelelli  per quello che concerne la  copertura della  tribuna dell’ impianto  rugbistico.

Non vorrei oltre a ciò dimenticare, che con gara di evidenza pubblica è stata affidata all’ Associazione Ciclismo Civita Castellana ASD la realizzazione di una pista per scuola di Mountain Bike in Via Berlinguer, e con deliberazione di giunta comunale numero 110 del 16 agosto 2021 è stata accolta la proposta dell’Associazione One Court One Italy, di sistemazione e  pulizia  a proprie spese, della struttura multidisciplinare sita nei pressi dell’impianto natatorio comunale, tramite realizzazione di un   playground o campetto da basket che tra l’altro a breve sarà anche inaugurato e intitolato al nostro concittadino Enzo Brunelli”.

Articolo precedenteMontefiascone WiPlanet ospita Arezzo, prima in classifica
Articolo successivoSutri, prosegue l’opera di valorizzazione dell’Antichissima Città da parte dell’amministrazione Sgarbi