«La legge 56 del 2014, cosiddetta legge Delrio “svuota province” sbandierata come una grande opportunità, tesa ad anticipare, con norma di dubbia costituzionalità, la riforma costituzionale elaborata dal governo Renzi, – scrive l’associazione piccoli comuni (ANPCI) –  ha generato solo…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteRonciglione, a scuola con Van Gogh
Articolo successivoViterbo con Amore, a Palazzo dei Priori si discuterà di povertà