ROMA – Un importante passo in avanti per la riapertura della ferrovia Civitavecchia-Capranica-Orte viene ad essere effettuato con l’approvazione all’unanimità da parte della Commissione trasporti della Camera della legge sulle ferrovie turistiche a prima firma on. Iacono.

Spetta ora al Parlamento, e chiediamo che ciò avvenga il più presto possibile, convertire in legge tale decisione.
Finalmente c’è il pieno riconoscimento dell’importanza della linea ferroviaria e della validità della pressante e costante richiesta di cittadini, comitati e associazioni. La svolta decisiva, che ha determinato questo grande risultato, è avvenuta con l’audizione che la Commissione Trasporti della Camera dei deputati ha concesso al comitato per la riapertura della ferrovia.

La riapertura ora potrà avvenire per il servizio turistico e permettere, se verrà subito effettuata la necessaria manutenzione di soli 7 km della tratta Capranica Ronciglione, l’auspicata realizzazione del treno storico a vapore da Roma a Ronciglione, il 26 febbraio, per il grandioso Carnevale.

Con l’approvazione della proposta di legge da parte della Commissione trasporti della Camera, che segue l’approvazione sempre all’unanimità dell’ordine del giorno del Consiglio regionale del Lazio, non ci sono più scuse o impedimenti e procedendo a step si potrà giungere alla riapertura anche al servizio viaggiatori e merci.

Dovuti sono i ringraziamenti ai cittadini che ci hanno stimolato e supportato in questa lunga vicenda.

Il primo ringraziamento desideriamo porgerlo all’on Meta presidente della Commissione Trasporti della Camera che ha compreso appieno quanto il comitato nella audizione ha rappresentato e ha voluto inserire, con un preciso emendamento, la linea Civitavecchia-Capranica-Orte nella lista delle ferrovie turistiche.

Altresì vanno ringraziati tutti coloro che hanno prestato attenzione alle nostre proposte e si sono impegnati per ottenere questo grande risultato; fra questi i deputati della Commissione trasporti della Camera, il vice Ministro dei trasporti Riccardo Nencini, i consiglieri regionali del Lazio, dell’Umbria e delle Marche, i presidenti che si sono succeduti nella carica dell’ autorità portuale di Civitavecchia, l’Interporto di Orte, l’osservatorio regionale Trasporti, il presidente della Provincia Mazzola, il consigliere provinciale Polozzi, i Sindaci del territorio; in particolare vanno ringraziati i parlamentari europei Daniela Aiuto, Enrico Gasbarra, Antonio Taiani, il senatore Francesco Aracri, i deputati Massimiliano Bernini, Alessandro Mazzoli, Marta Grande, Fabio Melilli, Emiliano Minnucci, Oreste Pastorelli, Alessandra Terrosi, i consiglieri regionali Cristiana Avenali, Silvia Blasi, Porrello Devid, Daniele Fichera, Daniele Sabatini, Riccardo Valentini, il sindaco di Ronciglione Alessandro Giovagnoli, il Sindaco di Civitavecchia Antonio Cozzolino, il consigliere comunale di Civitavecchia Francesco Fortunato, l’assessore regionale Trasporti Michele Civita, il presidente della commissione trasporti della Regione Lazio Enrico Panunzi.

Infine un grande ringraziamento a Marcello Mariani presidente della UIRNET ; un ringraziamento speciale al prof. Gabriele Bariletti che supporta da tempo associazioni e comitati per la riapertura della linea.

Le associazioni e il comitato per la riapertura della linea ferroviaria Civitavecchia Capranica Orte invita i cittadini, i rappresentanti delle istituzioni e giornalisti a festeggiare con un brindisi il risultato ottenuto e ad uno scambio di auguri per le feste natalizie il giorno 15 dicembre 2016 alle ore 18,00 presso il locale DNA sito in viale Nardini centro commerciale di Capranica.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email