VITERBO – “Risulta davvero incomprensibile la scelta del sindaco di Viterbo Leonardo Michelini di voler nominare un assessore ai servizi sociali solo dopo le elezioni provinciali. Il settore, particolarmente delicato, e privo di una guida stabile anche dal punto di vista dirigenziale, necessita attenzione e rispetto.

 

Non vorremmo che la poltrona di assessore ai servizi sociali (peraltro scomoda e promessa a tanti) venisse strumentalmente utilizzata come vile merce di scambio per raggranellare il voto di qualche consigliere comunale alle elezioni provinciali. Per Michelini si tratterebbe dell’ennesima mortificazione di un settore di fondamentale importanza per la vita e la pace sociale della nostra città”. E’ quanto dichiara il presidente del gruppo NCD alla Regione Lazio Daniele Sabatini (foto).

Commenta con il tuo account Facebook