REGIONE – “Di male in peggio. La questione del nuovo direttore generale dell’Ater di Viterbo sta diventato un incubo, che verrà naturalmente pagato dai cittadini. Avevamo più volte manifestato tuta la nostra contrarietà ad alcune scelte insensate portate avanti dall’ente…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteInfrastrutture, Stirpe: “Sblocco fondi ottima notizia”
Articolo successivoInformaGiovani 8+: una risorsa per i giovani, un riferimento per il territorio