VITERBO – “Dispiace constatare l’assenza dei commissari straordinari di nomina ministeriale per la gestione e vendita del gruppo Mercato Uno all’audizione di questa mattina, in commissione commercio presso la Regione Lazio. Così come dispiace che anche le sigle sindacali, eccetto l’UGL, abbiano disertato l’incontro.” Commenta così il Segretario Regionale UGL Terziario Roma e Lazio di Viterbo Massimo Basili (foto) presente all’audizione.

 

“Un’opportunità persa. L’occasione giusta per far sentire una voce unanime a favore dei lavoratori. Peccato. Il punto vendita di Viterbo deve essere salvato e quanto prima riaperto. L’UGL ha comunque ribadito l’urgenza di risolvere la complessa e delicata vertenza per restituire serenità agli stessi lavoratori e alle loro famiglie. Sento di ringraziare chi invece, con senso di responsabilità, ha partecipato all’incontro – conclude Basili -. In particolar modo i consiglieri regionali del territorio Panunzi, Sabatini e Valentini, il presidente dell’VIII commissione Fichera, il consigliere Abbruzzese e tutti gli altri consiglieri intervenuti”.