REGIONE – “Per Zingaretti basta un Vivalto, peraltro acquistato con fondi delle precedenti giunte, per risolvere il problema dei trasporti. Dimenticandosi, però, che proprio oggi alcune corse della tratta Roma Viterbo sono state cancellate; oppure si dimentica dell’odissea semi-quotidiana che incontrano i pendolari da e per la provincia pontina e la Ciociaria.

 

Senza parlare poi del capitolo Rieti, di tutte le polemiche sullo scambio gomma-rotaia che sta facendo infuriare i pendolari sabini, e dei tagli effettuati da quest’amministrazione per quanto riguarda il trasporto su gomma. Questa è la dimostrazione della superficialità di quest’amministrazione.

 

Mentre i cittadini, studenti e lavoratori convivono ogni giorno con ritardi, disservizi e condizioni di viaggio critiche, il Presidente si limita a qualche annuncio e a un bel taglio di nastro, immaginando di aver risolto tutto. Zingaretti, con il braccio destro inaugura un Vivalto, e con l’altro sta portando la situazione sempre più al collasso, con scelte scriteriate. Noi lo invitiamo a vivere per un giorno a contatto con i pendolari, percorrendo il loro stesso tragitto. Solo in quel modo si renderà conto del fallimento delle sue politiche anche su questo settore”. Lo dichiara il capogruppo di Forza Italia della regione Lazio Antonello Aurigemma (foto).

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email