I Benetton sono stati accompagnati alla porta. Loro escono, lo Stato entra. Prima, tramite un incrocio di società e azionariati, controllavano con Atlantia s.p.a. la società Autostrade per l’Italia s.p.a. (ASPI), esercitando così di fatto il potere sulla rete autostradale…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteASL Viterbo, oggi nessun caso accertato di positività al COVID-19
Articolo successivoCasini nuovo coordinatore Italia Viva Viterbo