«Nella “frettolosa” stesura del decreto “Cura Italia”, all’articolo 78 sul ristoro per il comparto agricolo e della pesca, sono rimaste fuori le attività di pesca nelle acque interne. Non abbiamo capito se si tratta di una scelta pensata o di…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedente🦠 01 Aprile, + 46 guariti da Covid nel Lazio
Articolo successivoCoronavirus. M5S Lazio, dirottiamo fondi bilancio 2020 su emergenza