«Per la città di Viterbo, è un giorno molto triste. La scomparsa di Mario Brutti lascia una ferita profonda. Mario – comunica il Sen. Francesco Battistoni – è stato un lavoratore instancabile, profondo conoscitore della società viterbese e tremendamente innamorato…

Per leggere questo articolo

Accedi o registrati

Articolo precedenteUnitus, Ruggieri: La scomparsa di Mario Brutti lascia un grande vuoto nel tessuto socio economico e culturale della città
Articolo successivoLazio, stanziati 4 milioni di Euro a sostegno della cultura