«Ringrazio il Presidente Anna Maria Bernini e tutti i colleghi che mi hanno eletto Vicepresidente della Commissione Agricoltura.
Una grande soddisfazione che arriva dopo il duro lavoro di questi due anni e mezzo da capogruppo, in cui ho portato avanti con determinazione tante battaglie a favore del comparto agricolo.
La fiducia che è stata riposta in me da tutti i colleghi della commissione non verrà tradita, perché ho intenzione di profondere il massimo impegno, anche in questo nuovo ruolo.
I temi legati all’agricoltura erano, sono e saranno sempre più centrali nel prossimo futuro, così come tante sono e saranno le battaglie a difesa del nostro mare in Italy.
Un’attenzione particolare sarà dedicata alle normative europee, sulle quali l’Italia non può farsi trovare impreparata, a partire da quelle inerenti l’etichettature dei prodotti, la PAC e il green new deal.
Tanti temi quindi, la cui importanza inciderà sulle vite di produttori e consumatori, sui quali vigilerò con la massima attenzione».
Così in una nota il neo vicepresidente della Commissione agricoltura del Senato della Repubblica.