REGIONE – “Una proroga di 3 anni all’applicazione della direttiva che riordina il commercio su area pubblica.

Il Consiglio regionale del Lazio ha approvato un ordine del giorno, che impegna la Giunta a promuovere verso il Governo la necessità di una ulteriore proroga della direttiva europea Bolkestein fino al 2020: tutto ciò al fine di risolvere le criticità rilevate da molti osservatori, tra cui l’Anci e l’Autorità anticorruzione. Vengono così tutelate le piccole imprese a conduzione familiare, che nel Lazio rivestono una grande importanza.

Accanto a questo ordine del giorno, proposto dai consiglieri Fabio Bellini (Pd) e Daniele Fichera (Psi), ne è stato anche votato anche un altro, con una mia dichiarazione favorevole in aula fatta a nome del Pd, che esclude il commercio su aree pubbliche dal campo di applicazione della direttiva. L’odg, proposto dai colleghi del M5S, va nella giusta direzione ed è importante sottolineare che, quando si agisce nell’interesse dei cittadini, si superano anche le divisioni politiche”.

Enrico Panunzi
Presidente Sesta Commissione consiliare Regione Lazio