Taglio dei compensi: “Giunta e consiglieri prendano un impegno serio e istituzionale per la cittadinanza in un momento di grave emergenza”.

 

“Il momento emergenziale che stiamo affrontando dovrebbe essere uno spunto di riflessione per tutti” ha dichiarato il consigliere comunale del gruppo misto Andrea Amici dopo avere protocollato una proposta di rinuncia ai gettoni di presenza rivolta a tutti i consiglieri, affiancata da una decurtazione del 50% delle indennità dell’intera Giunta Comunale.

“Proprio in considerazione di questo difficile momento che sta mettendo in crisi l’intero tessuto economico e sociale anche nel nostro comune– ha continuato Amici – ho richiesto una presa di responsabilità e un impegno istituzionale importante ai colleghi, sia della maggioranza che della minoranza, in maniera da implementare le risorse a disposizione del comune per far fronte all’acquisto di presidi sanitari, ad una programmazione di sanificazione più incisiva, oltre che ad effettuare interventi a sostegno di situazioni sociali molto precarie e difficili”.

Nei giorni scorsi il sindaco Lina Novelli ha ringraziato ed elogiato cittadini e commercianti per la grande dimostrazione di solidarietà, mentre la minoranza e il consigliere Vaccarella (gruppo misto) hanno già firmato e depositato al protocollo l’adesione alla proposta del consigliere Andrea Amici.

“Le dichiarazioni fatte dal Sindaco nei giorni scorsi a mezzo stampa – ha proseguito il consigliere – con le quali il primo cittadino ringraziava la popolazione per la grande solidarietà dimostrata non hanno fatto altro che mettere in luce la validità di questa proposta, che altro non è se non un atto di amore per il proprio paese. La popolazione e i commercianti hanno assunto un grande impegno solidale attraverso lo strumento della beneficienza ed è per questo che meritano risposte di sostegno concrete. Attraverso le risorse risparmiate saremmo in grado di abbassare la TARI ai commercianti ed in parte abbattere i canoni enfiteutici agli agricoltori.  Noi amministratori dal canto nostro dobbiamo quindi prendere un impegno chiaro a livello istituzionale. Ognuno deve fare la sua parte dimostrando amore per il prossimo e per la realtà che amministra. Ringrazio Il consigliere Corrado Vaccarella ed i consiglieri di minoranza Mauro Pucci, Emanuela Bartolini, Gianfranco Landi e Dina Brozzetti, per avere risposto positivamente in tempi brevissimi e mi auguro che la Giunta e la maggioranza facciano altrettanto, in considerazione del fatto che i nostri compensi sono frutto proprio dei versamenti dei cittadini”.

La proposta è stata poi accompagnata anche da una specifica sulle modalità di attuazione della stessa, in linea con il principio di trasparenza che dovrebbe regolare tutta l’attività amministrativa.

“Se riusciremo tutti insieme ad avviare questo iter – ha affermato Amici – dovremo avviare un percorso condiviso tra tutti gli attori politici e sociali del nostro comune attraverso la creazione di una Commissione Consigliare ad hoc, che segua tutti gli step e coordini le varie parti in causa, oltre a coinvolgere le associazioni presenti sul nostro territorio già impegnate in prima linea nell’emergenza, alle quali va tutto il mio sostegno  la mia gratitudine per il modo in cui stanno affrontando la crisi”.