VITERBO – “Siamo convinti che sia necessario continuare il cammino di Oltre le Mura e non riusciamo a capire il senso politico della confederazione dei civici, questo è il nostro pensiero. Stamattina abbiamo incontrato il Sindaco Leonardo Michelini, per un chiarimento politico in vista del rimpasto di giunta. Auspichiamo che si continui a dare giusta rappresentanza a Oltre le mura e che i due nostri assessori, Raffaella Saraconi e Alessandra Zucchi, vengano confermati nel loro incarico attuale.

 

Abbiamo ribadito al primo cittadino il nostro interesse e la nostra intenzione di non superare la forza civica che, subito dopo al Partito Democratico, ha più contribuito alla vittoria delle elezioni amministrative del 2013. Soprattutto non siamo intenzionati a condividere l’esperienza della confederazione dei civici, una realtà di cui non conosciamo né i principi ispiratori né le finalità. Siamo e resteremo, finché ci sarà consentito e sarà possibile, in Oltre le mura, coerenti con il mandato affidatoci dagli elettori della lista e per rispetto dei candidati non eletti, che con i loro voti hanno contribuito alla nostra elezione.

 

La cosa necessaria è dare nuovo impulso all’amministrazione comunale, per costruire quel cambiamento annunciato, tanto atteso dai cittadini e che non si è ancora visto. Non siamo interessati ai numeri della giunta nel senso che, non ci importa se saranno sei o sette assessori, a noi importa degli obiettivi amministrativi da perseguire e realizzare, della qualità del loro lavoro per la città e per i cittadini e del doveroso rapporto informativo che spetta a tutti i consiglieri comunali eletti.

 

Non rivendichiamo nulla per noi, in questo ambito, rivendichiamo un maggior peso nei luoghi decisionali per quella lista civica dentro la quale siamo stati eletti. Peraltro sentiamo parlare della Presidenza del Consiglio da dover assegnare al PD, in funzione di un riequilibrio politico-amm/vo della maggioranza, cosa di cui il Sindaco non ci fatto alcun cenno. In tal senso alcuni mesi fa il gruppo di Oltre le Mura ha espresso una sua precisa posizione sulla questione Presidenza. Vorremo semplicemente far notare che tale scelta spetta esclusivamente al Consiglio Comunale e non può essere più utilizzata come merce di scambio per questioni e numeri che riguardano la Giunta, che invece è di competenza del Sindaco. Allo stato attuale coerentemente non siamo d’accordo su tale ipotesi e speriamo sinceramente che non venga né proposta e né praticata”.

 

Sergio Insogna (foto)
Francesco Moltoni
Consiglieri comunali di Oltre le Mura

Commenta con il tuo account Facebook