CIVITA CASTELLANA – “Il circolo E.Minio del Partito della rifondazione comunista di Civita Castellana invita i cittadini, le forze politiche, le associazioni ed i sindacati attivi sul nostro territorio, che hanno da sempre sostenuto coerentemente la battaglia in favore dell’acqua pubblica ad organizzare anche nella nostra cittadina un comitato che affianchi e rafforzi ulteriormente il lavoro del coordinamento regionale nelle battaglie in difesa dell’acqua come bene comune inalienabile e della sua gestione pubblica.

 

Il ruolo di rilievo che il coordinamento dell’acqua pubblica del Lazio ha ed ha avuto nell’iter legislativo che ha portato all’approvazione della legge 5/2014 e alle modifiche di questi giorni tese a risolvere le questioni che hanno tenuto bloccata la legge per mesi, ci dimostra come l’organizzazione dal basso e la partecipazione diretta dei cittadini siano utili ed indispensabili per il raggiungimento ed il mantenimento di qualsiasi obiettivo di interesse comune.

 

Mettiamo sin da subito a disposizione dei soggetti interessati la nostra volontà di collaborazione , la nostra militanza ed il nostro circolo, affinché tutto il faticoso percorso fatto non sia vano e non si ritorni ad una gestione pubblica in apparenza, ma che in realtà e’ espressione solamente di logiche di profitto”.

 

La segreteria del Circolo E.Minio – Civita Castellana
Partito della rifondazione comunista

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email