VITERBO – (M.C.) In Consiglio comunale la maggioranza tiene caramente alle tradizioni. E così, come suo costume, gli esponenti del centrosinistra disertano ancora una volta la Sala d’Ercole, nella quale era prevista per questa mattina una seduta di consiglio in prima convocazione.

Tutto rinviato a domani pomeriggio dunque, allorché l’assise comunale dovrebbe tornare a riunirsi. Nel frattempo la minoranza ha consegnato in Prefettura la documentazione con cui si richiede la non discussione del rendiconto 2016, essendo scaduti i termini minimi previsti dalla legge.