REGIONE – “Via libera ai fondi regionali per completare opere pubbliche sul territorio. La Regione Lazio ha approvato la delibera che autorizza i contributi, definendo modalità e criteri di ripartizione, destinati ai Comuni con popolazione inferiore ai 20mila abitanti, nonché Unioni di Comuni, per opere pubbliche di interesse locale in fase di realizzazione, per le quali sia stato completato almeno il sessanta per cento dello stato di avanzamento dei lavori.

C’è tempo fino al 22 febbraio per presentare le domande: le risorse a disposizione del Fondo per il completamento delle opere pubbliche ammontano a 1 milione di euro, già assunto nell’esercizio finanziario 2017, e ad altri 5 milioni di euro destinati al medesimo Fondo con il bilancio di esercizio finanziario 2018. Le opere incompiute sono un male atavico, di cui anche nel Lazio non mancano esempi, e questo strumento rappresenta un’opportunità utile che auspichiamo i nostri amministratori sapranno cogliere.

Così come mi auguro che, data la tempistica di pubblicazione, il bando non sia solo uno spot elettorale e che i contributi siano assegnati tenendo conto delle reali esigenze dei territori e dell’utilità delle opere da ultimare nell’interesse dei cittadini”. E’ quanto dichiara il consigliere regionale del Lazio, Daniele Sabatini.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email