REGIONE – “In agenda una grandissima novità! Dal 12 marzo sui Cotral arrivano gli autisti-controllori. 1000 corse al giorno con a bordo un autista agente di polizia amministrativa. Prosegue la rivoluzione Cotral, nel segno della legalità e del miglioramento della qualità del servizio offerto, le nuove risorse saranno investire su nuovi mezzi. Lo avevamo detto e lo abbiamo fatto”.

Ad annunciarlo è il governatore del Lazio NIcola Zingaretti sul proprio profilo facebook.

Un’iniziativa, questa, che interesserà anche la linea Roma-Viterbo e che, secondo quanto spiegato dallo staff di Zingaretti, sarà possibile grazie alla dovuta formazione impartita agli autisti. “Al momento su 2000 autisti, circa 1500 hanno conseguito il patentino. I restanti 500 stanno terminando il corso”.

Diversi i commenti di apprezzamento fatti pervenire al governatore, ma anche tante perplessità relative sia alla tempistica (secondo alcuni si tratta dell’ennesima operazione messa in atto solo perché in vista delle elezioni), sia al modo in cui il provvedimento potrà essere effettivamente applicato.

In merito alla prima, lo staff di Zingaretti tiene a sottolineare che “l’iniziativa è partita nei mesi scorsi e ora l’iter è arrivato a conclusione. Lo avevamo annunciato mesi fa. Non è di certo una novità che si può attuare dall’oggi al domani solo per rincorrere l’elettorato”.

Riguardo alle modalità, che secondo alcuni non faranno altro che ritardare ulteriormente le corse, la risposta è netta: “In tantissime parti d’Italia e del mondo è così. I passeggeri salgono dalle porte anteriori e mostrano l’abbonamento o timbrano il biglietto davanti l’autista. Perché qui non si potrebbe fare?

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email