“Caro Luigi, – scrive Andrea Di Sorte, Commissario provinciale di Forza Italia, – la tua analisi del voto, resa pubblica a mezzo stampa, ci è sembrata leggermente fuori luogo. Ti ricordiamo che Forza Italia, con il suo 8,5% a livello regionale e con il 10% a livello provinciale, è stata assolutamente determinante per l’elezione di Francesco Rocca a presidente della Regione Lazio. 

Per cui non dobbiamo salire su nessun carro, perché ci siamo già, con tutti i nostri candidati, amministratori, dirigenti e amici che in queste settimane hanno contribuito alla vittoria finale della coalizione. Incluso il Presidente della Provincia Alessandro Romoli, che in prima persona ha condotto una avvincente campagna elettorale in prima persona. E l’ottimo risultato di Viterbo, dove proprio tu sei stato tra i protagonisti della caduta dell’amministrazione di centrodestra, è merito anche del suo lavoro. 

Caro Luigi, rispediamo le accuse al mittente con l’invito ad essere più sereno e lucido nelle valutazioni dei risultati elettorali”. Saluti”.

Articolo precedenteRaccolta straordinaria ingombranti Riello, prossimi appuntamenti di marzo
Articolo successivoTolli (PD): Solidarietà ad Elly Schlein