VITERBO – “I Segretari provinciali di SUNIA, SICET e UNIAT, a seguito dell’incontro avvenuto lo scorso 12 Gennaio 2015 con il responsabile della commissione istituita per i problemi inerenti al disagio abitativo della Città di Viterbo presso la sede Comunale di Via del Ginnasio- Viterbo, sono soddisfatti di poter confermare la loro disponibilità a collaborare con i responsabili incaricati dal Comune, per cercare soluzioni che possano colmare alcune delle situazione problematiche del versante abitativo di questa Città.

 

Preso atto dei problemi territoriali, e elencate le incombenti difficoltà che colpiscono il territorio Viterbese e la collettività che ne appartiene.

 

Definite le priorità e le necessità più imminenti come la lotta all’ illegalità e all’abusivismo, e la necessità di investimenti per la riqualificazione di alloggi sociali.

 

Ritengono indispensabile e opportuno, come più volte già richiesto che venga istituita la famosa Agenzia per la Locazione (Agenzia composta da rappresentanti delle parti firmatarie degli Accordi Territoriali Comunali per le Locazioni Private e dagli Enti Locali) estendendo la partecipazione all’Azienda Territoriale che gestisce il patrimonio abitativo pubblico (ATER). Per dare qualche certezza e offrire delle risposte alle centinaia di famiglie in difficoltà.

 
Le Organizzazioni Sindacali degli Inquilini, Sunia, Sicet e Uniat di Viterbo, ritengono che solo attivando quella fase di confronto si possano risolvere alcune delle infinite problematiche abitative sociali”.

 

Albertario Mainella, Sunia
Marco Proietti, Sicet
Walter Scipio, Uniat