VITERBO – “I Segretari provinciali di SUNIA, SICET e UNIAT, a seguito dell’incontro avvenuto lo scorso 12 Gennaio 2015 con il responsabile della commissione istituita per i problemi inerenti al disagio abitativo della Città di Viterbo presso la sede Comunale di Via del Ginnasio- Viterbo, sono soddisfatti di poter confermare la loro disponibilità a collaborare con i responsabili incaricati dal Comune, per cercare soluzioni che possano colmare alcune delle situazione problematiche del versante abitativo di questa Città.

 

Preso atto dei problemi territoriali, e elencate le incombenti difficoltà che colpiscono il territorio Viterbese e la collettività che ne appartiene.

 

Definite le priorità e le necessità più imminenti come la lotta all’ illegalità e all’abusivismo, e la necessità di investimenti per la riqualificazione di alloggi sociali.

 

Ritengono indispensabile e opportuno, come più volte già richiesto che venga istituita la famosa Agenzia per la Locazione (Agenzia composta da rappresentanti delle parti firmatarie degli Accordi Territoriali Comunali per le Locazioni Private e dagli Enti Locali) estendendo la partecipazione all’Azienda Territoriale che gestisce il patrimonio abitativo pubblico (ATER). Per dare qualche certezza e offrire delle risposte alle centinaia di famiglie in difficoltà.

 
Le Organizzazioni Sindacali degli Inquilini, Sunia, Sicet e Uniat di Viterbo, ritengono che solo attivando quella fase di confronto si possano risolvere alcune delle infinite problematiche abitative sociali”.

 

Albertario Mainella, Sunia
Marco Proietti, Sicet
Walter Scipio, Uniat

Commenta con il tuo account Facebook