“Come è noto, – comunica la Prefettura di Viterbo – la Regione Lazio ha comunicato che con i decreti del Presidente Vicario di quell’Ente n. T00200 e n. T00201 del 14 dicembre 2022, ai sensi della legge regionale 13 gennaio 2005, n. 2, e ss.mm.ii. sono stati rispettivamente indetti per i giorni 12 e 13 febbraio 2023 i comizi per l’elezione del Presidente della Regione Lazio e per il rinnovo del Consiglio regionale del Lazio e sono stati ripartiti i seggi del Consiglio tra le circoscrizioni elettorali del Lazio.

ai sensi della legge regionale, sono stati rispettivamente indetti per i giorni 12 e 13 febbraio 2023 i comizi per l’elezione del Presidente della Regione Lazio e per il rinnovo del Consiglio regionale del Lazio e sono stati ripartiti i seggi del Consiglio tra le circoscrizioni elettorali del Lazio.
Dalla data di convocazione dei comizi e per tutto l’arco della campagna elettorale, si applicano le disposizioni della legge 22 febbraio 2000, n. 28, in materia di parità di accesso ai mezzi di informazione e di comunicazione politica.
Si fa riserva di rendere noti gli estremi di pubblicazione in Gazzetta Ufficiale dei provvedimenti eventualmente adottati, per quanto di rispettiva competenza, dalla Commissione parlamentare per l’indirizzo generale e la vigilanza dei servizi radiotelevisivi e dall’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni”.