VETRALLA – “L’amministrazione comunale di Vetralla smentisce con fermezza le notizie fuorvianti e tendenziose diffuse a mezzo stampa dai gruppi di minoranza. Sulla farmacia comunale e sulla società Sanitas cui è affidata la gestione, occorre richiamare alla memoria alcuni elementi, certi e incontrovertibili. E’ stata l’attuale amministrazione Aquilani a portare alla luce le criticità di bilancio, che risalivano, come dimostrato da perizia agli atti, alle gestioni degli anni 2007-8-9-10 e parte 2011.

 

Sulla base delle evidenze e delle normative vigenti, constatata l’impossibilità di altre soluzioni, l’amministrazione ha affidato ad un Liquidatore esterno la gestione della stessa. L’amministrazione non ha mai venduto quote della Sanitas stessa né prima né a maggior ragione dopo l’emersione delle criticità contabili. La liquidazione è stata una diretta conseguenza delle normative che, all’inizio della vicenda, imponevano questa soluzione. Il Sindaco ha provveduto a depositare presso le autorità competenti denuncia penale per l’accertamento delle responsabilità e la quantificazione del danno, sulla base di tale denuncia sono scattate le indagini attualmente in corso. Tutte le delibere e gli atti relativi alla farmacia sono state oggetto di discussione collegiale e pubblica nelle Commissioni competenti e in Consiglio, l’amministrazione non si è mai sottratta al confronto e ha sempre fornito gli elementi che, nel rispetto delle spettanze e responsabilità, sono venuti alla luce sulla questione.

 

Non c’è stato nessun immobilismo, ma soltanto una gestione accorta e prudente di un problema che, non generato dall’attuale amministrazione, coinvolge il patrimonio pubblico e i destini di numerose persone. Nessun aumento del debito è imputabile all’attuale amministrazione. Qualora dalle risultanze delle verifiche contabili, ricorrano i presupposti e la responsabilità sia da ascriversi a soggetti estranei all’attuale amministrazione, la stessa sarà costretta a denunciare il comportamento calunnioso e diffamatorio dei gruppi di minoranza alla competente Autorità Giudiziaria”.

 

Amministrazione comunale di Vetralla

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email