Con la determina del 30 novembre 2021 la Provincia di Viterbo comunica l’avvio dei lavori di ripristino della viabilità stradale in merito all’importante movimento franoso verificatosi lungo la Strada Provinciale Sipiccianese 133, al km 9,100, nell’abitato di Sipicciano (Comune di Graffignano).

L’importante frana verificatasi lungo la Sipiccianese ha comportato molteplici disagi alla cittadinanza, oltre che rischi per la sicurezza stradale. La strada provinciale è stata interrotta ed è stato necessario chiudere l’intera carreggiata, questo ha causato la divisione in due del paese nonché la sua parziale chiusura precludendo l’accesso da e per la valle del Tevere. La Provincia si è da subito attivata per avviare tutte le pratiche necessarie affinché questa situazione venisse ripristinata al più presto.

Con questa determina l’ente si impegna da subito ad avviare tutte le varie fasi progettuali per il ripristino della viabilità stradale, affidando l’incarico ad una società dedicata che consentirà di provvedere in tempi rapidi alla progettazione esecutiva dell’intervento per garantire la sicurezza agli utenti della strada.

Per l’intervento sono state già individuate delle risorse che verranno tratte direttamente dal bilancio dell’ente, pari ad un importo di circa 860.000 €.

Esprime soddisfazione il Presidente della Provincia Pietro Nocchi: “A conclusione di questo mandato sono contento di poter vedere partire un’opera importante come questa, monitorata costantemente nei mesi passati, sia con gli enti locali che con le segnalazioni pervenuteci. Questo rimarca il costante impegno in questi anni da parte della Provincia per riaprire quelle strade provinciali da troppo tempo chiuse al traffico veicolare. Un impegno che continuerà nei prossimi mesi grazie alla fondamentale attività di programmazione degli interventi”

“Compito dell’ente è quello di garantire ai cittadini del territorio la libertà di potersi spostare liberamente ed in sicurezza” – continua Nocchi – “Il tratto di strada di Sipicciano rappresenta uno degli snodi fondamentali della provincia, con questo intervento andremo ad eliminare tutti i disagi causati dalle chiusure.”