REGIONE – Francesco Bigiotti alle Terme Salus per lanciare un messaggio forte a tutta la Tuscia e ai cittadini chiamati a scegliere per il rinnovo della Regione Lazio. L’appuntamento è per le 18,30 di venerdì 2 marzo all’interno della splendida sala in Strada Tuscanese 26.

‘Il coraggio di cambiare le cose’. Questo il titolo scelto per l’evento di chiusura di una campagna elettorale che Bigiotti ha vissuto visitando tutta la provincia, borgo dopo borgo, comune dopo comune. Un viaggio sul territorio per portare la speranza possibile di uno sviluppo turistico importante per la crescita economica e la qualità della vita dei cittadini.

Bigiotti conosce bene l’argomento. Da sindaco di Bagnoregio ha lavorato in questi anni alla costruzione di quel “miracolo” di Civita di Bagnoregio che sta facendo parlare di sé i giornali di tutto il mondo. Una grande bellezza messa a frutto e capace di mettere il Comune di Bagnoregio nella condizione di togliere le tasse comunali e dare ai cittadini una serie di servizi gratuiti: scuolabus, mensa scolastica, parcheggi, etc. Al tempo stesso la crescita turistica ha portato all’apertura negli ultimi due anni di 227 nuove attività e la conseguente nascita di oltre 400 posti di lavoro. Al Comune è stato inoltre possibile investire sul sociale e cultura. Tanti i festival e le iniziative, anche di peso internazionale, che oggi si svolgono a Bagnoregio. Negli ultimi tre anni solo con gli incassi del Presepe Vivente il Comune e la sezione Croce Rossa di Bagnoregio e Lubriano, che lavorano in stretta sinergia, hanno potuto acquistare un’ambulanza (messa a disposizione di tutto il territorio della Teverina), un mezzo trasporto disabili per permettere a tutti di visitare Civita e una serie di totem per rendere Bagnoregio e frazioni cardioprotetti e sorvegliati.

Sul palco diversi interventi a sostegno della candidatura di Francesco. Il primo a prendere la parola sarà il suo vicesindaco a Bagnoregio Luca Profili. Poi sul palco il noto drammaturgo Gianmaria Cervo e il professore Giulio Della Rocca. Interverrà all’iniziativa il professor Paolo Crepet, che parlerà proprio dell’importanza del coraggio in politica.

La chiusura è affidata a Bigiotti che invita i cittadini di tutta la provincia ma in modo particolare la gente di Viterbo a essere presente: “Guardiamoci negli occhi. Vi invito ad ascoltare la mia idea di futuro per il nostro territorio. In Regione Lazio avrò le mani libere per muovermi nel pieno interesse della Tuscia e mi impegnerò giorno dopo giorno a fare su un’area vasta quanto ho imparato e sono riuscito a fare con la mia squadra a Civita di Bagnoregio. La Tuscia è piena di bellezze, anche nelle frazioni. Penso alla straordinaria Bagnaia. La mia non è la candidatura di un uomo solo al comando ma di un’intera comunità che crede nel coraggio di cambiare le cose. Statemi vicino, io sono con voi”.

Commenta con il tuo account Facebook
Print Friendly, PDF & Email